METAMORFOSI – VICENZA, 29 settembre – 8 ottobre 2017

Dal 29 settembre al 1° ottobre 2017, il festival “Conversazioni – 70° Ciclo di Spettacoli Classici al Teatro Olimpico” (Vicenza) ospiterà, presso il Palladio Museum (Palazzo Barbaran Da Porto), la performance teatrale Metamorfosi, curata da Debora Pradarelli (attrice) e Giulietta Gheller (scultrice).

Essa declina il testo delle Metamorfosi ovidiane attraverso le possibilità espressive e dinamiche del linguaggio teatrale. La drammaturgia prevede la presenza di un’attrice che, sola in scena, organizza il materiale letterario seguendo lo sviluppo che ne fa Ovidio: a un Caos iniziale alla consistenza delle forme, alla trasformazione dei personaggi: fisica dapprima e, via via, sempre più psichica. La trasformazione, la metamorfosi, non riguarda solo i singoli miti, ma tutto l’apparato scenico, visivo, sonoro e attoriale. Lo spettacolo è diviso in nove quadri, ciascuno dei quali è dedicato a una figura delle Metamorfosi (Dafne, Driope, Atteone, Eco e Narciso, Ermafrodito, Icaro, Pitagora, Pigmalione) cui si antepone un iniziale quadro dedicato al personaggio di Chaos. Le Metamorfosi ovidiane, fonte d’ispirazione fondamentale, sono utilizzate come una suggestione. Le vicende dei personaggi vengono lette attraverso nuovi punti di vista e nuove voci si aggiungono a quelle dei personaggi di Ovidio. A questo scopo il dettato ovidiano è parzialmente rielaborato e posto in dialogo con testi originali di Debora Pradarelli. L’attrice, oltre a entrare e uscire dai panni dei vari personaggi è anche il narratore che accompagna gli spettatori nella comprensione delle vicende rappresentate. Attraverso la propria voce e il proprio corpo, dà vita e forma alle varie metamorfosi, raccontate tramite la tecnica dell’affabulazione che, come nel poema ovidiano, scivola da una vicenda all’altra, spesso senza soluzione di continuità.

Il progetto proseguirà con l’installazione delle sculture di Giulietta Gheller, che, curata da Sharon di Carlo, verrà ospitata presso Apart spazio critico (Contrà Pedemuro San Biagio 41, Vicenza) dal 2 all’8 ottobre 2017.

Entrambi gli eventi sono gratuiti (per la performance l’ingresso è libero previa prenotazione obbligatoria all’indirizzo biglietteria@tcvi.it); l’installazione è sponsorizzata da Matteo Bagno Private Banker e da Carrozzeria Pagoda.

Commenti chiusi