Tesseramento 2013-2014

Rodopis è un’associazione culturale senza scopo di lucro creata da alcuni dottorandi e studenti di Storia Antica dell’Università di Bologna nel 2009 per promuovere la divulgazione delle discipline classiche, incoraggiando il costituirsi di una rete nazionale e sovranazionale di giovani studiosi che desiderino collaborare e confrontarsi su argomenti, metodi e problemi della ricerca scientifica, in maniera libera e indipendente, e a prescindere dal loro inquadramento accademico.

Il nostro sito internet è rodopis.org

Lo scorso anno abbiamo organizzato:

  • tre tour guidati al British Museum;
  • un viaggio in Grecia con gli studenti del corso di Storia Greca dell’Università di Bologna;
  •  il IV e V ciclo dei seminari “Ricerche a Confronto” presso le Università di Bologna, Torino, Cagliari;
  •  un laboratorio di EpiDoc presso l’Università di Bologna;
  •  la postgraduate conference “Invisible Cultures – Historical and Archaeological Perspectives” presso l’Università degli Studi di Trento (collaborazione);
  •  il laboratorio “Ancient Greek Particles Across Genres” presso l’Università di Bologna, (collaborazione);
  •  ore di tutorato per studenti delle scuole medie superiori.

I programmi di questo nuovo anno accademico sono:

  • nuovi viaggi di studio in Grecia;
  • la pubblicazione degli Atti dei primi cicli di “Ricerche a Confronto”, in corso di stampa presso Edizioni Saecula;
  • un nuovo ciclo di “Ricerche a Confronto” presso le Università di Bologna e di Catania;
  • il laboratorio permentene di EpiDoc (in collaborazione con papyri.info e IGCyr);
  • la postgraduate conference sull’era costantiniana dal titolo “Oltre l’intolleranza” presso l’Università di Parma, in collaborazione con l’Associazione di Studi Tardoantichi;
  • una postgraduate conference dal titolo “Essere cittadini ieri e oggi”;
  • prosecuzione dell’attività di tutorato.

Per diventare soci di Rodopis è necessario compilare il modulo di richiesta (scarica qui), inviarlo a rodopis.ancienthistory@gmail.com e versare una quota minima di 10 euro. Le quote servono a finanziare le attività dell’Associazione e consentire la nascita e lo sviluppo di nuovi progetti. Ogni sostenitore può diventare socio operativo proponendo un nuovo progetto o partecipando alla regia di uno dei progetti esistenti con il supporto degli altri membri e soci operativi.

Speriamo anche quest’anno di continuare a crescere e di poter offrire nuove iniziative e progetti agli appassionati delle discipline dell’antichità di Italia ed Europa.

Grazie a tutti!

I soci operativi Rodopis

I commenti sono chiusi